Le linee guida per un Corso di 72h sono quindi definite dai seguenti punti:

  • Curriculum
  • Esperienza diretta
  • Corpo Docente
  • Insegnante
  • Percorso di Formazione Insegnanti
  • Tutor del corso
  • Feedback

1         CURRICULUM

Il programma 72 ore/PDC è basato sul testo “Permaculture, A Designer’s Manual” di Bill Mollison – Tagari Press e più specificatamente, sugli argomenti in esso trattati ed opportunamente integrati e aggiornati. Si utilizza da supporto il libro “Introduzione alla Permacultura” – Editrice AAM Terra Nuova. Ad integrazione si fa riferimento al testo di David Holmgren “Permacultura, principi e percorsi oltre la sostenibilità” - Il Filo d’Arianna edizioni.

Tenendo conto che i principi etici, progettuali, attitudinali ed ecologici costituiscono l’ossatura portante del corso e rimangono invariati, è accettato contestualizzare il programma al luogo e alla realtà sociale del corso discostandosi dal curriculum standard per non più del 25%.

 

Il PDC deve avere una durata minima di 12 giorni e puo’ essere svolto in modo residenziale, a turni nei weekend o online.

Nel 25% possono essere inclusi temi relativi alla realta’ locale compresi interventi di eventuali esperti con competenze utili a livello locale anche senza formazione in Permacultura formale.

2         ESPERIENZA DIRETTA

L’obbiettivo in Permacultura è che ognuno insegni ciò che pratica o ciò di cui abbia avuto esperienza diretta. Si raccomanda di contestualizzare sempre le informazioni che si trasmettono e nel caso in cui si faccia riferimento all’esperienza altrui si citino le fonti e si sottolinei l’assenza di esperienza diretta

 

3         CORPO DOCENTE

Il corpo docente di un PDC 72 ore e’ formato da:

  1. Almeno un TUTOR di CORSO referente curriculare.
  2. almeno un altro insegnante
  3. eventuali esperti con competenze utili a livello locale anche senza formazione in Permacultura.
  4. eventuali persone in percorso d’apprendimento attivo in affiancamento.

4         Insegnante

 

Un insegnante deve:

  1. Avere un certificato di PDC
  2. Essere diplomato
  3. Aver fatto uno dei seguenti:
    1. Aver frequentato un teacher trainings
    2. Aver seguito il percorso di formazione docenti interno all Accademia.

5         percorso di formazione docenti

Si chiede a chi intende essere insegnante di presenziare a due PDC 72 ore completi, possibilmente proposti da corpo docente diverso, di cui uno anche prima del diploma, durante i quali e’ richiesto:

  • di assistere gli insegnanti
  • di partecipare alla progettazione dei moduli
  • di elaborare i feedback
  • cimentarsi nell’insegnamento negli spazi concordati con gli insegnanti

inoltre cimentarsi nell’insegnamento in corsi brevi di introduzione alla permacultura, anche auto-organizzati

Il percorso in oggetto dovra essere documentato alla segreteria secondo autocertificazioni e avvalorato da parte degli insegnanti

6         TUTOR DEL CORSO

Il tutor ha i seguenti requisiti:

  • Essere un insegnante

Il tutor ha le seguenti funzioni:

  1. Scelta del corpo docente
  2. Redazione di una programma in accordo con il curriculum standard (Vedi punto 1)
  3. Assicurare l’applicazione dei principi etici della Permacultura durante lo svolgimento del corso
  4. Organizzare la continuità didattica
  5. armonizzare la didattica e adattarlo alle esigenze anche in corso d’opera ad integrazione dei feedback
  6. Esser disponibile a fare affiancamenti assicurando la presenza fisica
  7. Nel caso in cui il tutor non sia presente, nominare e coordinarsi con un facilitatore locale con le seguenti responsabilità:
    1. essere presente a tutto il corso
    2. occuparsi dell’accoglienza
    3. conoscere la struttura
    4. fare da punto di contatto tra corsisti, docenti e tutor
    5. al cambio di insegnante introdurre il gruppo al insegnante e l’insegnante al gruppo
    6. raccogliere e trasmettere i feedback

7         FEEDBACK

Si raccomanda l’uso dello strumento del feedback nei momenti chiave del corso, sia relativi alla docenza che all’organizzazione dello stesso. E’ richiesto che il feedback finale del corso sia trasmesso alla Segreteria, la quale lo pubblicherà un una apposita pagina del sito dell’Accademia.

l feedback e’ uno strumento fondamentale che funziona con responsabilita’ da parte di chi lo riceve e da chi lo scrive.

Si propone come un feedback giornaliero e un feedback per ogni docente del PDC da dare al tutor durante il PDC, il quale potra’ usarlo come strumento per aggiustare il tiro durante il corso stesso.

Un feedback finale sia per i corsisti che per i docenti da compilare tramite formato elettronico standard sul sito dell-Accademia. Tali feedback finali potrebbero essere consultati anche da aspiranti corsisit per valutare quale PDC seguire.

Si decide che le domande di supporto alla formalizzazione dei feedback dovrenno essere uguali per tutti i corsi, per permetterne una equa gestione ed elaborazione

ACCADEMIA ITALIANA DI PERMACULTURA - C.F. 90069510080 Segreteria: Anna Bartoli - email: info@permacultura.it - tel. 331/4900730